2012 – Bucharest, Interview Radio Romania International

Giornalista: Iuliana Anghel

Ospiti: le pianiste Laura e Beatrice Puiu

 

Bentornati carissimi amici con Radio Romani Internazionale, buona sera da Iuliana Anghel!

ANGHEL: Oggi vi raccontiamo la Romania insieme a due bravissime connazionali, le sorelle gemelle Laura e Beatrice Puiu, che costituiscono uno dei più importanti duo pianistici sulla scena musicale internazionale.

Hanno vinto numerosi premi e da oltre 15 anni svolgono anche un’importante attività didattica.

Nel 2008 hanno fondato l’Associazione Culturale Internazionale di Musica e Arte SferMusic.

Sono venute a Radio Romania Internazionale insieme alla soprano Gabriela Cegolea che presiede la Fondazione Vox Mentis per la promozione dei giovani talenti, sentiamo: ………( ASCOLTO di musiche tratte dal CD LAURA & BEATRICE PUIU)

ANGHEL: Carissimi amici, siamo molto felici di avere negli studi di Radio Romania Internazionale due sorelle gemelle, due pianiste romene naturalizzate in Italia, Laura e Beatrice Puiu.

Con loro è il noto soprano romeno Gabriela Cegolea che adesso vive in Romania dove ha fondato una televisione per gli italiani… gli italiani del mondo possiamo dire, non solo di Romania, e che presiede anche una Fondazione che si occupa della promozione dei giovani talenti musicali.

Diamo il benvenuto quindi alle nostre care ospiti, Laura e Beatrice.

Siete gemelle. La prima domanda, prima di sviluppare insomma il discorso della vostra passione per la musica, Laura, quando uno pensa a Laura e Beatrice dice Laura di Petrarca e Beatrice di Dante. 

E’ un caso che vi chiamate così oppure è legato ai grandi nomi della letteratura italiana trecentesca?

LAURA: Intanto, ben trovati e buon giorno a tutti, è una bellissima domanda perché…

Adesso parla Laura.

LAURA: Sono Laura, sì. …Non passano inosservati i nostri nomi ed effettivamente non è un caso. Nostra madre che ha voluto proprio farci studiare musica, che adora la musica e la letteratura in quanto anche poetessa, ha scelto i nostri nomi.

E direi che è stato provvidenziale perché la nostra vita ci ha portate in Italia… doveva proprio andare così insomma…

Come siete arrivate in Italia, cioè siete andate con i genitori oppure siete andate a studiare e siete rimaste lì?

BEATRICE: Il nostro percorso è cominciato qui a Bucarest nel Liceo George Enescu, ex George Enescu, che adesso si chiama Dinu Lipatti. 

Già da piccoline abbiamo avuto un’intensa attività di concerti e di concorsi finché, a nove anni, siamo state scelte per fare un Concorso importante a Stresa in Italia, dove siamo andate da sole. Successivamente abbiamo vinto questa Borsa di Studio di cui non potevamo usufruire subito perché eravamo molto piccole ed eravamo anche da sole, ovviamente, non potevamo approfittarne…

Un paio d’anni dopo, invece, con un Concorso internazionale a Capri, siamo ritornate in Italia, era ancora valida la Borsa di Studio e i nostri percorsi di studio si sono sviluppati lì.

A Milano, dove ci siamo diplomate al Conservatorio Giuseppe Verdi, e successivamente ci siamo specializzate in Duo Pianistico all’Accademia Internazionale di Imola.

Bellissimo percorso, una bellissima carriera. 

Voi siete giovanissime per cui mi complimento ancora una volta con voi per questo bel percorso che fate e insomma siete tra i romeni, no?, che riescono a riscuotere successo all’estero, che fanno un buon… che sono una buona label, come si direbbe, no? Per la Romania… per l’immagine della Romania in Italia, perché sappiamo che, a volte, questa immagine soffre abbastanza per alcuni episodi poco felici..

Esatto…

Ci teniamo particolarmente nei nostri Concerti e nel nostro modo di porci, ecco di tenere sempre da parte un angolino per la nostra Terra… Che non è molto conosciuta.

L’armonia e la musica romena non sono conosciute all’estero purtroppo, e lo sentiamo proprio come una missione, ecco… lo sentiamo profondamente ed è così.

 

Renzo Trabucco

“(…) I really want to give you my warmest and most sincere congratulations, because you are two extraordinary pianists! The beauty of the compositions is beyond question, but your interpretation is the true jewel of the CD: there is such total understanding between you that one clearly gets the impression that only one person with […]

READ MORE

13 december 2022 – Verona Intervista Radio Adige TV (canale 19)

13.12 2022 Intervista Giorgia Preti conduttrice – ospiti Laura e Beatrice Puiu Clicca qui: Link Video

READ MORE

Oana Rădulescu Velcovici (pianist and musicologist)

Concert pianist, Professor at the National University of Music in Bucharest Tuscany, August 2013 “(…) Laura and Beatrice (…) Fine musicians, possessing the rare depth of text understanding  and a splendid piano mastery. You also have a special gift for playing in Duo on the piano because you breathe, feel and think as one being. […]

READ MORE

Lena Vieru CONTA (musicologist, pianist)

SIMN  (International Week of New Music) 2023, Bucharest SIMN “Duo pianistic Laura şi Beatrice Puiu În a doua zi a SIMN 2023, pe 22 mai, duo-ul pianistic format din gemenele Laura şi Beatrice Puiu a prezentat la Ateneul Român un recital de muzică contemporană alcătuit din şase piese. Trebuie spus de la bun început că nivelul […]

READ MORE